• Notizie
  • Comunicati stampa

Alitalia. Incontro al Mise. Furlan: "Servono certezze ed investimenti per i lavoratori ed il Paese. Bisogna guardare al futuro"

Roma, 3 luglio 2019 - Su Alitalia "non c'è alcuna novità, dopo 7 mesi, perché tanti sono passati dall'ultimo incontro. Direi che l'unica novità è che il ministro ci ha comunicato che il 15 luglio è la data massima che hanno stabilito per la presentazione delle offerte di interesse, per tutto il resto ne sappiamo esattamente quanto ne sapevamo 7 mesi fa". Così la Segreteria generale della Cisl, Annamaria Furlan lasciando il tavolo sulla vertenza Alitalia convocato per oggi al Mise.

"E' evidente - ha aggiunto - che lo sciopero dei lavoratori e delle lavoratrici delle Alitalia per fine mese è assolutamente confermato". Alla domanda se sia un danno la mancanza di una proposta formale da Atlantia, Furlan ha poi risposto: "le proposte formali le presentano e le decidono le aziende, è un danno che si continui a prorogare, abbiamo bisogno di certezze per lavoratori e lavoratrici di Alitalia. Si sta facendo un danno continuando a prolungare questa situazione" aggiunge la leader della Cisl. Servono investimenti e serve guardare al futuro" ha ribadito auspicando ad un ulteriore incontro dopo il 15 luglio "per capire il piano industriale e le intenzioni sull'azienda. Occorrono risposte chiare sugli investimenti, sulle rotte e soprattutto sulla tutela del personale. I tempi si stanno allungando troppo. Se il 15 luglio si intende davvero chiudere il cerchio sulle offerte vincolanti bisogna conoscere bene quali sono le differenze tra le tre offerte pervenute, il piano industriale e come si intende rilanciare la nostra compagnia di bandiera"- ha concluso.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa