• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Furlan: "Morti sul lavoro una sconfitta per tutti"

9 agosto 2019 - “Anche oggi due operai morti e cinque feriti in vari luoghi di lavoro. Un fatto grave, inaccettabile per un paese civile. Indignarsi non basta più. Ogni lavoratore che muore sul lavoro è una sconfitta per tutti. Occorre una mobilitazione della società per il rispetto delle norme ed una vera prevenzione sulla sicurezza e salute”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, esprimendo il cordoglio della Cisl alle famiglie che hanno perso i loro cari oggi in diversi luoghi di lavoro in Lombardia.

Stampa