• Notizie
  • Comunicati stampa

Whirlpool. Furlan: "I lavoratori non sono una merce. Vanno rispettati"

Assago, 9 ottobre 2019 - “I lavoratori di Whirlpool non sono una merce e meritano più rispetto dall’azienda che deve assumersi le sue responsabilità, tornando a trattare seriamente con il sindacato. Non basta la sospensione della procedura di cessione. Ma anche il Governo deve fare degli sforzi maggiori per tutelare la produzione e tutti i posti di lavoro in una area del paese ad altissima disoccupazione”. Lo dichiara la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan,  impegnata oggi ad Assago per l'Assemblea Nazionale delle Delegate e dei Delegati di Cgil, Cisl, Uil. 
 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa