• Notizie
  • Comunicati stampa

Whirlpool. Furlan: "I lavoratori non sono una merce. Vanno rispettati"

Assago, 9 ottobre 2019 - “I lavoratori di Whirlpool non sono una merce e meritano più rispetto dall’azienda che deve assumersi le sue responsabilità, tornando a trattare seriamente con il sindacato. Non basta la sospensione della procedura di cessione. Ma anche il Governo deve fare degli sforzi maggiori per tutelare la produzione e tutti i posti di lavoro in una area del paese ad altissima disoccupazione”. Lo dichiara la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan,  impegnata oggi ad Assago per l'Assemblea Nazionale delle Delegate e dei Delegati di Cgil, Cisl, Uil. 
 

Stampa