• Notizie
  • Comunicati stampa

Ex Ilva. Furlan a Boccia: "La crisi dell’acciaio si affronta con il confronto non chiudendo le fabbriche e mandando via 5 mila persone"

9 novembre 2019 - “Se c'è una crisi congiunturale legata all'acciaio, questa si affronta con il confronto con il sindacato non chiudendo le fabbriche e mandando a casa 5000 persone. Questo fa una impresa seria. Ma Arcelor Mittal ha scelto finora la strada più breve ed irresponsabile”. Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, replica alle parole del Presidente di Confindustria Boccia. “Occorre buon senso e serietà dice giustamente il Presidente Boccia. Se il tema è ripristinare lo scudo penale facciamo una battaglia insieme imprese e sindacati. Non è il momento delle divisioni. Ma se i problemi industriali ed ambientali sono solo un pretesto per chiudere le aziende, allora è molto difficile trovare una strada condivisa nell’interesse del paese”.

Leggi anche:

Ex Ilva. Furlan: Ex Ilva. Furlan: "Lo sciopero un segnale forte ed unitario. L'azienda non può fare orecchie da mercante"
8 novembre 2019 - “Bisogna avere rispetto per i lavoratori e per quelle comunità dove ci sono gli stabilimenti della ex Ilva. In questa vicenda sono...
Ex Ilva. Incontro al Mise. Furlan: “Non accetteremo mai di chiudere una delle più grandi fabbriche del Paese” Ex Ilva. Incontro al Mise. Furlan: “Non accetteremo mai di chiudere una delle più grandi fabbriche del Paese”
Roma, 15 novembre. 2019 - "L'incontro non e' andato bene, non siamo per nulla soddisfatti". Ha dichiarato la segretaria generale della Cisl, Annamaria...

Stampa