• Notizie
  • Comunicati stampa

Ex Ilva. Furlan: "Positivi gli emendamenti di Italia Viva per il ripristino dello scudo penale. Alternativa rimane decreto immediato ed urgente del governo"

Roma, 11 novembre 2019 - “Sono un fatto indubbianente positivo gli emendamenti al decreto fiscale presentati oggi da Italia Viva , uno valido per il caso di specie dello stabilimento di Taranto ed uno in via generale per le imprese impegnate nell'ambito del processo produttivo in un'opera di bonifica ambientale. L’unica alternativa rimane l’emanazione di un decreto legge d’urgenza del Governo che ripristini subito lo scudo penale cosi come hanno chiesto unitariamente da tanti giorni la Cisl insieme a Cgil e Uil.” Lo sottolinea in una nota la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan. “Bisogna togliere ogni alibi ad Arcelor Mittal, sgombrando questa materia dal tavolo e nello stesso tempo varare un provvedimento generale valido per tutte le imprese impegnate in processi industriali legati alla salvaguardia dell’ambiente. Speriamo che prevalga senso di responsabilita’ in modo da riprendere la strada della trattativa per evitare la chiusura dell’ex Ilva ed i licenziamenti.”

Leggi anche:

Ex Ilva. Furlan: “Siamo davanti ad un vero disastro industriale, sociale ed ambientale. Chiediamo al Governo di intervenire e all'azienda di recedere da questa decisione”  Ex Ilva. Furlan: “Siamo davanti ad un vero disastro industriale, sociale ed ambientale. Chiediamo al Governo di intervenire e all'azienda di recedere da questa decisione” 
5 novembre 2019 - "Non possiamo perdere un settore strategico come l'acciaio sarebbe un disastro in termini occupazionali, industriali e...

Stampa