• Notizie
  • Comunicati stampa

Disabili. Furlan: "Uno su tre vive in Italia in solitudine ed ha bisogno di assistenza. Il lavoro è principale strumento di inclusione e promozione sociale"

Roma, 3 dicembre- “Sono 4,3 milioni le persone disabili in Italia. Uno su tre vive in solitudine ed avrebbe bisogno di assistenza e di aiuto. Il lavoro è il principale strumento di inclusione e di promozione sociale. La Cisl si batte insieme ad altre associazioni per rimuovere le barriere fisiche e riconoscere i diritti e la dignità di ogni persona disabile”. Lo scrive su twitter la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità

Stampa