• Notizie
  • Comunicati stampa

Infrastrutture. Furlan: "Al Sud ci sono ritardi infrastrutturali non piu' giustificabili"

29 gennaio 2020 - "Non sono assolutamente contraria al Ponte sullo Stretto. Credo tuttavia che pero' debba servire a collegare tutta l'Italia con la Sicilia, dove abbiamo ancora la linea ferroviaria borbonica e dove mancano le autostrade ed e' necessario intervenire". Lo ha detto la Segretaria generale  della Cisl, Annamaria Furlan, nel suo intervento al Consiglio generale della Cisl di Messina, che ha eletto Nino Alibrandi quale nuovo segretario. Sulle infrastrutture "c'e' moltissimo da fare, dobbiamo scegliere delle priorita' e dei tempi. Il Ponte da solo serve davvero a poco - aggiunge -. Abbiamo necessita' di mettere a posto le infrastrutture esistenti, spesso assolutamente inadeguate non sempre sicure per la vita dei cittadini e di far partire nuove infrastrutture. Tutto questo deve essere fatto contemporaneamente in Sicilia come in tutto il paese, nel Sud di piu' perche' ci sono ritardi infrastrutturali non piu' giustificabili".

Stampa