• Notizie
  • Comunicati stampa

Incidente ferroviario. Furlan: "Il macchinista morto si batteva per migliori condizioni di lavoro e sicurezza nei trasporti"

7 febbraio 2020 - “Era uno dei nostri, Giuseppe Cicciù, un macchinista esperto, un sindacalista Cisl sempre pronto ad aiutare gli altri colleghi, che si batteva per la sicurezza e per migliori condizioni di lavoro. Tutta la Cisl e la sua categoria, la Fit Cisl, lo ricorderanno sempre con affetto e profonda gratitudi‬ne”. Lo scrive oggi su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sulla tragedia ferroviaria di Lodi.

Stampa