• Notizie
  • Comunicati stampa

Welfare. Cuccello: "Bene l'estensione dell'assegno di natalità, ma va riconosciuto per ogni figlio e fino ai 18 anni e maggiorato per figli disabili"

9 aprile 2020 - “Le famiglie con figli al proprio interno stanno vivendo con grandi difficoltà questo momento. Cresce il rischio di povertà minorile, cresce il numero di famiglie nel disagio. Per questo, insieme a tutta l'Alleanza Infanzia, apprezziamo la proposta della Ministra Bonetti di estendere l'assegno di natalità per dare, in questa fase di emergenza Covid-19, alle famiglie con figli un sostegno progressivo rispetto alla situazione economica”. È quanto sottolinea il Segretario confederale della Cisl Andrea Cuccello. “Sarà importante però prevedere che sia riconosciuto per ogni figlio e sino ai 18 anni di età, e che abbia un importo maggiorato in caso di figli con disabilità, per sostenere i maggiori costi derivanti dalla chiusura dei centri e dalla limitazione dei servizi. Oggi le famiglie hanno bisogno del giusto riconoscimento e di un supporto economico. Non possiamo attendere oltre”.

Stampa