• Notizie
  • Comunicati stampa

Coronavirus. Sbarra: "Accelerare pagamenti indennità stagionali e di cassa integrazione. Lavoratori e famiglie non possono più aspettare"

14 aprile 2020 - “Accelerare e liquidare subito i pagamenti di cassa integrazione e le altre indennità messe in campo per fronteggiare la crisi in atto . I lavoratori non possono più aspettare”. Così Luigi Sbarra, Segretario generale aggiunto Cisl, richiama l’urgenza di “velocizzare le procedure, anche alla luce dell’ulteriore e necessaria proroga dello stop alle attività produttive”. “A quasi un mese dall’approvazione del ‘Cura Italia’ – aggiunge – risultano ancora inevase milioni di domande di cassa integrazione ordinaria e in deroga. Le uniche indennità ad oggi sbloccate sono quelle del lavoro autonomo”.

“Resta invece drammaticamente indietro la partita dei trattamenti per i lavoratori che hanno diritto alla cassa ordinaria, a quella in deroga , all’assegno ordinario, alle indennita’ ai lavoratori stagionali – sottolinea il sindacalista –. Milioni di persone che si trovano letteralmente a reddito zero. Non si può aspettare oltre se non si vuole innescare una polveriera sociale”. “Anche per questo – evidenzia ancora Sbarra – abbiamo lavorato con le Regioni per arrivare velocemente ad accordi quadro per la cassa in deroga e costruito insieme al Governo e alle associazioni datoriali la convenzione con Abi, che consente ai lavoratori sospesi dal lavoro di chiedere immediatamente un anticipo dei trattamenti. “Non ci si può, insomma, sempre riparare dietro lo schermo dei tempi tecnici soprattutto oggi che l’ Inps ha semplificato le procedure autorizzative eliminando il cartaceo . Inps, Regioni e Banche hanno tutti gli strumenti per mettere in pagamento le prestazioni . Il Governo dia segna concreti , suoni la sveglia agli attori coinvolti per consentire che le risorse arrivino presto nelle tasche dei lavoratori . ”, conclude.

Leggi anche:

Coronavirus. Landini, Furlan e Barbagallo a Repubblica: Coronavirus. Landini, Furlan e Barbagallo a Repubblica: "Cogliamo questa occasione per cambiare il nostro modello di sviluppo e ricostruire profondamente il nostro Paese”
Roma, 12 Aprile 2020 -  “Questa è, purtroppo, una Pasqua diversa da quelle che abbiamo vissuto negli ultimi anni. È per tutti noi una giornata di...

Stampa