• Notizie
  • Comunicati stampa

Appalti. Cuccello: "Serve Modello Expo per trasparenza lavori olimpiadi Milano-Cortina"

Roma, 16 aprile 2020 - “Apprendiamo con soddisfazione il voto favorevole avvenuto ieri alla Camera sul decreto legge contenente le misure per lo svolgimento dei Giochi olimpici e paraolimpici invernali Milano-Cortina 2026 e delle finali ATP di Torino”. Lo dichiara il Segretario Confederale Cisl, Andrea Cuccello.
“Il provvedimento- continua il sindacalista- introduce anche la costituzione della società infrastrutture Milano-Cortina 2020-2026 cui è affidato il compito di realizzare le opere previste per lo svolgimento dei Giochi, agendo come centrale di committenza e stazione appaltante, in coerenza con le indicazioni del comitato organizzatore. Si apre ora la fase più delicata nella realizzazione di importanti lavori che dovranno vedere coinvolte tutte le parti sociali. Il modello Expo è sicuramente la base su cui partire per garantire non solo la trasparenza e la legalità nei lavori ma anche la sicurezza per i lavoratori. Sarà necessario, quindi, un confronto con la Società Infrastrutture per stabilire insieme protocolli di sicurezza, di regolarità delle aziende e qualità delle opere, con una programmazione realistica del loro riutilizzo al termine della kermesse”.
È importante stabilire fin da oggi- conclude- un programma che non comporti ritardi che, nel tipico vizio tutto italiano, richiedono poi la figura di un ennesimo Commissario Straordinario che per l’urgenza del completamento dei lavori operi con l’ennesima deroga”.

Stampa