Silvia Romano. Furlan: "Accuse gravi ed ingiustificate. La libertà viene prima di ogni altra considerazione"

13 maggio 2020 - “E’ intollerabile che in un aula parlamentare si possano lanciare accuse gravi ed ingiustificate contro Silvia Romano, la giovane cooperatrice italiana la cui libertà come persona viene prima di ogni altra considerazione. Un livello così basso della politica non si era mai visto”. Lo scrive su twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan.

Stampa