• Notizie
  • Comunicati stampa

Incidenti lavoro. Furlan: "Morte operaio di 24 anni a Bitonto un fatto increscioso che ci addolora tutti"

17 luglio 2020 - “Un giovane operaio di 23 anni è morto oggi in un terribile incidente sul lavoro a Bitonto. È un fatto increscioso, una tragedia che addolora tutti. Non si può e non si deve morire di lavoro. Occorrono più controlli, far rispettare le norme sulla sicurezza in tutte le imprese. È una priorità del Paese”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan.

Stampa