• Notizie
  • Comunicati stampa

Dl agosto. "Il Decreto in discussione in Cdm deve intervenire con decisione a sostegno del reddito delle persone e sul blocco dei licenziamenti fino a fine anno per i tutti lavoratori"

Sbarra esecutivo cisl calabCatanzaro, 7 agosto 2020 . - "Il Decreto agosto, in discussione in Cdm in queste ore, deve intervenire con determinazione sul lavoro, sul sostegno al reddito delle persone e sul blocco dei licenziamenti sino a fine anno e per tutti i lavoratori. In attesa di leggere il testo approvato, la nostra mobilitazione nazionale del 18 settembre resta confermata".

Cosi' si e' espresso Luigi Sbarra, Segretario generale aggiunto della Cisl, intervenendo oggi all'Esecutivo della Usr Cisl Calabria. "Dobbiamo confermare e consolidare - ha aggiunto Sbarra - le protezioni sociali e avviare nel contempo un grande patto concertato per la crescita e lo sviluppo. Le direttrici sono quelle che ci hanno portato in piazza a Roma il 29 luglio: sblocco delle infrastrutture materiali, digitali e sociali, una nuova politica industriale con incentivi su ricerca e innovazione anche per le PMI, un grande investimento su competenze e politiche attive, Scuola e Pubblica amministrazione, rinnovo dei contratti. E poi lotta all'evasione fiscale, fisco alleggerito sui redditi da pensione e lavoro, rilancio dei diritti di cittadinanza e sostegno alla non autosufficienza".

Determinante per Sbarra sara' la capacita' di "dare una svolta a una strategia di sviluppo nazionale incentrata sulla ripartenza del Mezzogiorno. L'apertura del ministro Provenzano a uno sgravio del 30% dei contributi previdenziali per le realta' produttive che investono e assumono al Sud e' un segnale significativo, ma non sufficiente per garantire una svolta storica". 

Stampa