• Notizie
  • Comunicati stampa

Migranti. Furlan: "Nessuno può chiudere gli occhi di fronte al grido di dolore. Vita umana viene prima di ogni cosa"

27 settembre 2020 -“Nessuno può chiudere gli occhi di fronte al grido di dolore di migranti e rifugiati. Come ha detto Papa Francesco: Accogliere, proteggere, promuovere ed integrare gli sfollati è un dovere universale di ogni popolo civile. La vita umana viene prima di ogni cosa”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato.

Stampa