• Notizie
  • Comunicati stampa

Metalmeccanici. Furlan: "Ora riaprire tavolo contratto ed affrontare nodo vertenze aperte a cominciare da Whirlpool"

5 novembre 2020 - “L’alta adesione allo sciopero e la grande partecipazione oggi in tante piazze dei lavoratori metalmeccanici, nel rispetto delle norme sulla sicurezza, è stato un segnale importante e chiaro a Federmeccanica: bisogna recuperare il tavolo di trattativa e tornare a confrontarsi con senso di responsabilità sul tema del rinnovo contrattuale perché solo con una contrattazione moderna si può affrontare  questa fase difficile di necessaria trasformazione in tutti i settori del mondo del lavoro”.  Lo ha sottolineato la Segretaria Generale Cisl, Annamaria Furlan. “Tanti lavoratori metalmeccanici in questi mesi di pandemia hanno tenuto aperte le fabbriche nonostante l’emergenza sanitaria, rispettando i protocolli sulla sicurezza. Meritano rispetto e considerazione dalle imprese e dalle istituzioni. Non c’é in ballo solo il problema del rinnovo del contratto nazionale. Ci sono decine di vertenze aperte, a cominciare dalla situazione grave della Whirlpool, che attendono ora una risposta ed un intervento risolutivo dal Governo. Noi non ci rassegniamo al declino industriale del paese. La nostra battaglia continua e saremo sempre al fianco delle categorie e dei lavoratori per garantire l’ occupazione, tutelare  i salari, tenere aperte le aziende, far ripartire il paese”

Stampa