• Notizie
  • Comunicati stampa

Medici senza Frontiere. Fisascat: Siglato accordo contratto collettivo

Roma, 8 luglio 2016. Dal 1° luglio 2016 cambia la natura del rapporto di lavoro per il personale destinato a missioni umanitarie nazionali e internazionali alle dipendenze di Medici Senza Frontiere Onlus. La Fisascat Cisl nazionale, insieme alle federazioni territoriali e regionali di categoria di Roma e del Lazio ed alle rappresentanze sindacali, ha siglato con la direzione dell’associazione umanitaria internazionale l’accordo sull’applicazione del contratto collettivo nazionale del commercio, distribuzione e servizi Confcommercio. Nel merito l’intesa, in deroga al Jobs Act, disciplina la durata superiore a 36 mesi dei contratti di lavoro subordinato a tempo determinato anche avviati da società, associazioni o cooperative costituite o da costituire, controllate o partecipate da Msf. In caso di prima esperienza di missione umanitaria e comunque non oltre i primi 12 mesi del rapporto di lavoro, il personale sarà inquadrato al V Livello. Msf riconoscerà inoltre un adeguato recupero delle energie psicofisiche mediante i riposi compensativi considerate le caratteristiche dell’attività svolta, non misurabile o predeterminabile. La Fisascat ha commentato positivamente la sottoscrizione dell’intesa. «L’accordo consente di estendere le tutele previste dalla contrattazione nazionale per i lavoratori subordinati anche al personale impiegato nelle missioni umanitarie di Medici Senza Frontiere finora inquadrato con contratto di collaborazione coordinata e continuativa» ha dichiarato il segretario nazionale della categoria Ferruccio Fiorot. «Un passaggio importante e non così scontato – ha aggiunto il segretario generale della Fisascat Cisl Roma e Lazio Carlo Costantini – Con l’intesa ferie, permessi, Tfr e assistenza sanitaria integrativa divengono diritti esigibili per tutti i lavoratori della onlus Medici Senza Frontiere, quotidianamente impegnata nelle operazioni di salvataggio anche nel Mediterraneo e nelle missioni umanitarie a sostegno delle popolazioni colpite da guerre, epidemie, malnutrizione o catastrofi naturali».

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa