• Notizie
  • Comunicati stampa

Welfare. Cgil, Cisl, Uil: sbagliati e inopportuni i tagli al sociale

Roma, 3 marzo 2017. "Ancora tagli al welfare: dopo quelli alla sanità per 422 milioni di euro, ora la mazzata per oltre 200 milioni sul Fondo per le Politiche Sociali e per la Non Autosufficienza. Ma sono tagliati anche i fondi per i libri di testo, per il sostegno agli inquilini poveri, per l'edilizia sanitaria e scolastica. Scelte con cui il Governo sembra rassegnarsi al disagio sociale". Questa la denuncia lanciata in una nota unitaria dai segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Rossana Dettori, Maurizio Bernava e Silvana Roseto. "L'Intesa tra Governo e Regioni del 23 febbraio scorso - spiegano - in attuazione della legge di bilancio riduce di 485 milioni i trasferimenti complessivi alle Regioni. Almeno la metà dei tagli decisi - sottolineano i segretari confederali - colpisce le persone disabili, gli anziani non autosufficienti, i bambini poveri, ma anche le risorse per l'edilizia scolastica e sanitaria sono toccate". Per i dirigenti sindacali "queste politiche sono sbagliate e inopportune, e non solo feriscono le persone più vulnerabili, negando diritti e inclusione sociale, ma paralizzano il nostro Paese. È puro autolesionismo - sostengono - tagliare la spesa per le politiche sociali e sanitarie anziché utilizzarla come un formidabile investimento per creare sviluppo, innovazione e buona occupazione". "Per questo, come annunciato nei giorni scorsi - ricordano in conclusione Dettori, Bernava e Roseto - Cgil, Cisl e Uil hanno deciso di dare il via ad una campagna di mobilitazione per il rilancio del welfare sociale e sanitario a garanzia dei diritti delle persone e a sostegno di un nuovo sviluppo per il nostro Paese".

Leggi anche:

Welfare. Cgil, Cisl e Uil: parte iniziativa unitaria per riportare tema al centro dell'agenda politica Welfare. Cgil, Cisl e Uil: parte iniziativa unitaria per riportare tema al centro dell'agenda politica
Roma, 28 febbraio 2017. "Le politiche di un rinnovato welfare, volto all'universalità e all'equità, devono diventare centrali nell'agenda politica del...
Tagli al Fondo non autosufficienza e politiche sociali. La Cisl sollecita Governo e Regioni a trovare soluzioni alternative che salvaguardino la spesa sociale Tagli al Fondo non autosufficienza e politiche sociali. La Cisl sollecita Governo e Regioni a trovare soluzioni alternative che salvaguardino la spesa sociale
6 Marzo 2017 - A causa del mancato raggiungimento dell’obiettivo di riduzione della spesa corrente da parte delle regioni come previsto dalla Legge di...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa