• Notizie
  • Comunicati stampa

Terrorismo Paura dopo gli attentati a Stoccolma e in Egitto Furlan: “Questa follia va combattuta con la democrazia”

10 aprile- C’è il rischio di una escalation degli attentati terroristici in Europa e non solo? È quanto si chiede l’opinione pubblica dopo l’attacco, domenica scorsa, in Egitto di alcuni kamikaze dell'Isis che hanno fatto strage di cristiani copti in due chiese: a Tanta, a nord del Cairo, e ad Alessandria, uccidendo almeno 45 morti e 118 feriti.

“Dolore e vicinanza al popolo egiziano da parte di tutta la Cisl” è stata espressa dalla Segretaria generale, Annamaria Furlan: “Un atto di violenza indegno contro la comunità cristiana nella domenica delle palme”. Così come “profonde dolore e commozione” era stato espresso da Furlan in occasione dell’attentato di Stoccolma. “L'Unione Europea – ha aggiunto la Segretaria generale - sia più unita e coesa per contrastare la follia del terrorismo e la violenza".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa