• Notizie
  • Comunicati stampa

Attentato Champs-Élysées. Furlan: Per combattere la violenza serve un'Europa unita e solidale nell'accoglienza

Roma, 21 aprile 2017 - "La migliore risposta a violenza e paura e' un'Europa unita e solidale nell'accoglienza". Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan sul suo account twitter esprimendo la vicinanza della Cisl al popolo francese per l'ennesimo atto terroristico avvenuto a Parigi. A soli due giorni dal primo turno delle elezioni presidenziali francesi ed in uno dei luoghi simbolo della capitale, lesChamps-Élysées, l'attentatore di nazionalità francese armato di kalashnikov, già noto alle forze di sicurezza, è sceso da un’auto, un’Audi 80  e ha fatto fuoco su due agenti di polizia uccidendone uno e ferendo gravemente l'altro ed un passante. Di fronte all'intensificarsi degli attentati terroristici in Europa e nel mondo la segretaria generale della Cisl non si stanca di ribadire come un'Europa più unita e coesa sia l'unico strumento per contrastare la follia del terrorismo e la violenza. 

Leggi anche:

Attentato a Londra. Furlan: Colpiti e addolorati per le vite spezzate. Attentato a Londra. Furlan: Colpiti e addolorati per le vite spezzate. "Serve un'Europa più unita"
3 Giugno 2017 - Ancora una volta la Gran Bretagna nel mirino dell'Isis a poco più di due mesi dall'assalto a Westminster e a pochi giorni dal...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa