• Notizie
  • Comunicati stampa

Edili. Tecnics. FenealUIL, Filca CISL e Fillea CGIL: subito un commissario per garantire l'operatività aziendale

29 maggio 2017. Positivo il giudizio espresso dalle segreterie nazionali di FenealUIL, Filca CISL e Fillea CGIL,  a seguito della presentazione da parte della società Tecnis della domanda di ammissione alla amministrazione straordinaria, sulla possibilità, per l’impresa, di proseguire l’attività portando a termine le molte commesse ancora in fase di sviluppo che interessano i territori di Roma, Palermo, Rieti, Catania, Salerno, Matera, Napoli e di poter procedere alla cantierizzazione dei lavori in portafoglio. 
Al fine di garantire la continuità gestionale e l’effettiva operatività aziendale “chiediamo al Mise di procedere velocemente alla nomina del Commissario e di dare avvio al tavolo interministeriale Mise-Mit previsto dopo lo sciopero nazionale del 12 maggio scorso.  Si tratta di una situazione di straordinaria rilevanza, vista la strategicità delle opere e dei volumi di occupazione coinvolti: circa 500 i dipendenti diretti e oltre 2000 dell’indotto Da quel tavolo dipende l’incasso di risorse utili al pagamento dei lavoratori che ormai si avviano verso la quinta mensilità non percepita, un disagio non più sostenibile per chi lavora, oltre che di somme indispensabili alla continuità produttiva dell’azienda.”

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa