• Notizie
  • Comunicati stampa

Ilva. Bentivogli (Fim Cisl): "Entrambe le offerte preoccupanti". Il 1° giugno nuovo incontro

Roma, 30 maggio 2017 -  Si è svolto oggi il confronto tra il Ministro Carlo Calenda, il viceministro Teresa Bellanova, i commissari Ilva Gnudi, Carrubba, Laghi e Fim , Fiom e Uilm nazionali e territoriali sulle le due proposte d’offerta presentate per l’acquisto del Gruppo siderurgico Ilva, rispettivamente: AminvestCo. (ArcelorMittal, Marcegaglia e Intesa san Paolo) e AcciaItalia (Jindal, CdP, Arvedi e Delfin). "Molto preoccupante la situazione occupazionale Ilva, secondo i dati proposti dai proponenti di entrambe le offerte" ha commentato a caldo Marco Bentivogli, Segretario generale della Fim Cisl, al termine dell'incontro.  Il conto presentato sull'occupazione "e' inaccettabile, - ha detto - sono passati molti mesi, bisogna immediatamente far capire a chi intende comprare che l'occupazione va salvaguardata" ha concluso Bentivogli spiegando che il Ministro Calenda ha annunciato il confronto proseguirà  giiovedi' 1 giugno e  ribadito che solo dopo l'aggiudicazione il confronto con il sindacato diventera' vincolante". 

Per saperne di più www.fimcisl.it

Leggi anche:

Ilva. Ribadito il no della Cisl agli esuberi. Ilva. Ribadito il no della Cisl agli esuberi. "Adesso la trattativa deve modificare il Piano industriale"
1° Giugno 2017 - Si è concluso con un no fermo agli esuberi e la richiesta di modifica del piano industriale l'incontro sull'Ilva svoltosi oggi al...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa