• Notizie
  • Comunicati stampa

Pubblica Amministrazione. Sindacati: Ancora assenti misure necessarie per salvaguardare reddito

Roma, 9 giugno 2017. "Continuano a mancare le misure necessarie per salvaguardare reddito e occupazione dei lavoratori coinvolti". Questo il primo commento dei segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Vincenzo Colla, Giovanni Luciano e Antonio Foccillo sul nuovo Testo unico sulle società partecipate, varato dal Consiglio dei ministri di questa mattina. "Attendiamo i testi per un'analisi più approfondita - specificano - ma dalle notizie fino ad ora disponibili risulta evidente come nel provvedimento non vi siano garanzie per l'occupazione, che Cgil, Cisl e Uil avevano richiesto anche in sede parlamentare e nel confronto con le Istituzioni. Lo stesso parere della Commissione Affari Costituzionali del Senato - ricordano - si esprimeva in tal senso". "È stata introdotta invece - aggiungono i segretari confederali - la possibilità di avere Consigli di Amministrazione delle società partecipate più larghi dell'amministratore unico. Così - spiegano - aumenteranno quelle società in cui il numero dei dipendenti risulta inferiore al numero dei Consiglieri di Amministrazione e che, in conseguenza dello stesso decreto, dovranno essere chiuse". Per i tre dirigenti sindacali ci troviamo quindi di fronte ad "un grave atto di miopia politica". "Senza soluzioni adeguate di salvaguardia dell'occupazione e senza l'indicazione, già richiesta dalle Organizzazioni sindacali, di luoghi e sedi di condivisione dei processi che riguardano il lavoro - sostengono in conclusione Colla, Luciano e Foccillo - tutta la riforma rischia di essere l'ennesimo atto contro il lavoro e contro i servizi sui territori".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa