• Notizie
  • Comunicati stampa

Metalmeccanici. Bentivogli (Fim Cisl): Marchionne definisca nuovi modelli su Pomigliano e Mirafiori

Roma, 17 giugno 2017. Dopo il lancio dei due modelli di Cassino che hanno eliminato il contratto di solidarietà portato tutti al lavoro e inserito oltre 800 giovani, bisogna fare la stessa cosa a Pomigliano e Mirafiori. Solo così si può cogliere l'obiettivo della piena occupazione nel 2018. Siamo molto vicini alla piena occupazione in Fca. Se pensiamo che tre anni fa quando abbiamo concordato il nuovo piano industriale, la situazione occupazionale in Fca era pesantissima, il 40% dei circa 64.000 dipendenti era coinvolto dalla cassa integrazione. Ora le situazioni più difficili sul piano occupazionale riguardano poco più di 2000 dipendenti attualmente in contratto solidarietà nei due stabilimenti di Mirafiori e Pomigliano. Per saturare questi due impianti bisogna partire con i due nuovi modelli. Quindi per cogliere l'obiettivo della piena occupazione ci aspettiamo che Marchionne e i suoi nel prossimo GEC (Group Executive Council) di Fca diano il via alla partenza all'investimento annunciato sulla vettura Premium di Pomigliano e al lancio della seconda auto a Mirafiori. Pomigliano ha vinto tutte le sfide, non si vince senza ricordarlo.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa