• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Mercoledì Papa Francesco incontra i delegati Cisl e la Segretaria Annamaria Furlan

26 giugno 2017 - Sarà la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, a guidare l’ampia delegazione della Confederazione di Via Po che sarà ricevuta mercoledì 28 giugno alle ore 9,00 da Papa Francesco presso la Sala Nervi della Città del Vaticano. Una udienza speciale che vedrà la presenza degli oltre mille delegati delle varie categorie della Cisl, provenienti da tutte le regioni italiane, che parteciperanno al XVIII Congresso nazionale del sindacato in programma a Roma al palazzo dei Congressi dell’Eur dal 28 giugno al 1 luglio. “Sarà per me una grande emozione ed un grande onore esprimere l'apprezzamento del nostro sindacato e del mondo del lavoro al Santo Padre che porta avanti una straordinaria ed universale missione Pastorale e di Misericordia in difesa della dignità della persona e del lavoro, per i diritti di cittadinanza, di eguaglianza e di inclusione sociale", dichiara la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan. "Papa Francesco è un punto di riferimento costante ed un ancoraggio per la Cisl, una organizzazione storicamente ispirata alla dottrina sociale della Chiesa Cattolica e per quanti come noi si battono per la giustizia e l'equità sociale, per il contrasto alla disoccupazione ed alla precarietà, per la tutela della famiglia e della maternità, per il futuro occupazionale dei giovani, per i bisogni dei pensionati e dei non autosufficienti, per il diritto di accoglienza e l' integrazione dei profughi e degli immigrati".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa