• Notizie
  • Comunicati stampa

Fincantieri. Furlan: "Singolare la posizione del Governo Macron su nazionalizzazione anti italiana"

Roma, 26 luglio 2017- "L’atteggiamento del Governo francese sulla vicenda Stx-Fincantieri è davvero singolare, perché dimostra ancora una volta come il confine tra sostenitori del libero mercato e statalisti sia molto labile quando si tratta di difendere i propri interessi nazionali”. Lo dichiara la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan sulla vicenda Fincantieri.
 “Fanno bene il Ministro dell'Economia, Padoan e quello dello Sviluppo, Calenda, a rifiutare gli ultimatum francesi ed a difendere la linea dell’integrazione europea sul piano politico ed economico. E’ davvero emblematico che l’attuale esecutivo francese abbia deciso di cancellare accordi già presi dal Governo precedente sulla presenza e sugli investimenti di una grande azienda italiana come Fincantieri nella compagine sociale di Stx. Non si capisce perché una grande azienda italiana a capitale pubblico debba rinunciare alla maggioranza del 51% ed al controllo della società francese che tra l’altro era già proprietà per il 66% di una società coreana. Purtroppo la triste verità è che quando sono in gioco interessi strategici, militari ed industriali importanti, la Francia si distingue, come è avvenuto anche in passato, per una linea a dir poco nazionalistica" .

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa