• Notizie
  • Comunicati stampa

Consumatori. Adiconsum: sentenza della Corte di Cassazione su energia elettrica va interpretata

6 settembre 2017. Il presidente di Adiconsum, Carlo De masi, commenta la sentenza in cui la Suprema Corte dichiara che l’energia elettrica è un 'bene non indispensabile alla vita'. "Riteniamo che l’elettricità sia un bene essenziale ed indispensabile per una vita dignitosa, -afferma- ma che ciò non giustifichi in alcun modo comportamenti contrari alla legge. Come sempre le sentenze vanno interpretate – prosegue De Masi – La Suprema Corte, infatti, è stata chiamata a decidere se ritenere “lecito” il furto di energia elettrica per “stato di necessità”. In merito, la Cassazione non ha rinvenuto il nesso tra furto e stato di necessità, in quanto per quest’ultimo si intende una condizione di danno grave alla persona, danno che, nel caso di specie, la mancanza di elettricità non comportava.

Stampa