• Notizie
  • Comunicati stampa

Pensioni. Furlan: "Dal governo risposta parziale ai bisogni delle donne"

Roma, 7 settembre 2017. "E' una risposta parziale ai bisogni delle donne". Così dichiara la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a conclusione dell'incontro odierno al Ministero del Lavoro sulla 'fase due' sulle pensioni. "Noi abbiamo bisogno di due tipi di intervento: da una parte di riconoscere a livello universale il valore sociale ed economico della maternità per tutte le donne che hanno figli; dall'altro, prevedere una contribuzione figurativa anche per chi uomo o donna si dedica al lavoro di cura e di assistenza di un familiare". Il Tavolo sulle pensioni tra sindacati e ministero si aggiornerà al 13 settembre.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa