• Notizie
  • Comunicati stampa

Partecipate. Incontro Governo - sindacati sul riordino. Cgil, Cisl, Uil: "Garantire la continuità occupazionale, professionale e di reddito dei lavoratori"

Roma, 18 settembre 2018 -  Cgil, Cisl e Uil hanno avuto oggi un incontro al Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione sul riordino delle società partecipate. "Il testo del decreto è ancora in fase di definizione visto che giovedì ci sarà la riunione tecnica in Conferenza Unificata con Regioni, Comuni e Province", hanno dichiarato i segretari confederali Vincenzo Colla (Cgil), Andrea Cuccello (Cisl) e Antonio Foccillo (Uil).

"Abbiamo ribadito unitariamente che non può esserci alcun automatismo tra piani di ricognizione ed eventuali esuberi del personale, che vanno del tutto esclusi", sottolineano i segretari. "Abbiamo sostenuto la necessità di costruire un percorso condiviso di interlocuzione a livello nazionale e territoriale - aggiungono - che possa creare una camera di compensazione nella gestione del processo di riforma".

In conclusione Colla, Cuccello e Foccillo sostengono che "vanno utilizzati tutti gli strumenti che si renderanno necessari per garantire la continuità occupazionale, professionale e di reddito dei lavoratori".

Leggi anche:

Società Partecipate. Cgil Cisl Uil chiedono incontro su vertenza a Governo, Regioni, Anci e Upi Società Partecipate. Cgil Cisl Uil chiedono incontro su vertenza a Governo, Regioni, Anci e Upi
Roma, 28 marzo 2018. "Il 31 marzo 2018, cme previsto dall'art. 25 del dl. lgs. 175/2016,  segna la conclusione del periodo dei 6 mesi utili alla...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa