• Notizie
  • Comunicati stampa

Banche. Siglato accordo tra Abi e sindacati su Commissione nazionale bilaterale. Romani (First Cisl): "Un fondamentale passo in avanti"

Roma, 17 ottobre 2017 - L'accordo siglato da Abi e sindacati per l’attuazione di quanto previsto dall’accordo su politiche commerciali e organizzazione del lavoro dello scorso 8 febbraio, attraverso la costituzione di una Commissione nazionale bilaterale "e' un fondamentale passo in avanti verso la partecipazione dei lavoratori alle scelte organizzative e commerciali delle banche e per la ricostruzione di un rapporto di fiducia fra cittadini e sistema bancario attraverso lo smantellamento dell’odioso regime delle pressioni commerciali e la creazione di nuove condizioni per una relazione banca-cliente realmente incentrata sulla consulenza e sulla qualità del servizio e non solo sulla realizzazione di obiettivi di vendita”. Così il segretario generale di First Cisl, Giulio Romani, che aggiunge: "occorre ricostruire il senso del lavoro bancario nelle nostre comunità e quanto sottoscritto oggi spinge il sistema, finalmente, in questa direzione", aggiunge Romani.

“La Commissione nazionale – spiega Riccardo Colombani, responsabile dell’Ufficio studi di First Cisl, che ha guidato la delegazione del sindacato nel confronto con l’Abi – è una sorta di camera di conciliazione per le tensioni che dovessero rimanere irrisolte a livello aziendale sui temi gestionali e organizzativi. Il suo ruolo è dunque potenzialmente decisivo e costituisce una garanzia per l’effettiva estensione delle logiche partecipative a tutto il settore. Il fatto che ora i lavoratori possano davvero far sentire la loro voce in merito alle soluzioni organizzative adottate dalle banche costituisce una novità assoluta per il sistema bancario italiano”.

 

 

 

 

 

Stampa