• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Cisl: "Dati Osservatorio sottolineano crescita assunzioni"

Roma, 23 novembre 2017. "I dati Inps dell’Osservatorio del precariato mostrano una forte crescita delle assunzioni nel corso del 2017, in aumento del 20,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente". E’ quanto sottolinea il dipartimento politiche del mercato del lavoro della Cisl in una nota. “A trainare tale crescita sono i contratti a tempo determinato (+27,3%) e l’apprendistato (+26,9%) mentre le assunzioni a tempo indeterminato sono diminuite del 3,5%, contrazione interamente imputabile alle assunzioni a part time. A loro volta, tra le assunzioni a tempo determinato è notevole l’incremento dei contratti di somministrazione (+20,1%) e soprattutto quello dei contratti di lavoro a chiamata (133,2%). Si tratta di dati che se, da una parte, danno conto della persistenza e vivacità della fase di ripresa occupazionale, dall’altra mostrano come il lavoro stabile, da quando non è stato più in vigore l’esonero contributivo pieno, faccia molta fatica ad affermarsi, in una situazione di costo del lavoro oggettivamente elevato, di ripresa ancora da consolidare nonché di affermazione di modalità nuove di lavorare legate ai cambiamenti tecnologici e in particolare all’economia delle piattaforme, senza dimenticare che il boom di somministrazione e lavoro a chiamata è in parte sostitutivo del voucher abrogato nei mesi scorsi. E’ dunque positivo l’inserimento in legge di bilancio del nuovo incentivo volto all’assunzione di giovani, incentivo potenziato se si tratterà di giovani in alternanza e se si tratterà di assunzioni di lavoratori di tutte le età nel Mezzogiorno, ma l’incentivo potrebbe non essere sufficiente ad invertire una tendenza che ha motivazioni più ampie".

Leggi anche:

Analisi dell'Osservatorio Mercato del Lavoro della Cisl: Analisi dell'Osservatorio Mercato del Lavoro della Cisl: "Numeri e Qualità del Lavoro sotto la Lente"
Quanti sono i contratti nazionali e perché crescono così tanto? La ricerca che presentiamo parte da due istantanee scattate in due momenti...
Quanti sono i contratti nazionali e perché crescono così tanto? Una analisi dell'Osservatorio Mercato del Lavoro della Cisl: Quanti sono i contratti nazionali e perché crescono così tanto? Una analisi dell'Osservatorio Mercato del Lavoro della Cisl: " Numeri e Qualità del Lavoro sotto la Lente"
"Numeri e Qualità del Lavoro sotto la Lente", una attenta analisi dell'Osservatorio Mercato del Lavoro della Cisl. La ricerca parte da due...
Pubblicato il 1° Report dell'Osservatorio Sociale, in allegato lo speciale di Conquiste del Lavoro sui dati del rapporto e la scheda di prenotazione libraria del volume Pubblicato il 1° Report dell'Osservatorio Sociale, in allegato lo speciale di Conquiste del Lavoro sui dati del rapporto e la scheda di prenotazione libraria del volume "La Concertazione Territoriale: l'equità in un nuovo welfare" 2013
Pubblicato il 1° Report dell'Osservatorio Sociale, in allegato lo speciale di Conquiste del Lavoro sui dati del rapporto e la scheda di prenotazione...
Osservatorio Inps. Petteni (Cisl), bene i dati su lavoro, ma Governo inserisca misure per assunzioni stabili al Sud Osservatorio Inps. Petteni (Cisl), bene i dati su lavoro, ma Governo inserisca misure per assunzioni stabili al Sud
Roma, 10 dicembre 2015. “ I dati dell’Osservatorio sul precariato Inps di oggi relativi all’aumento dei contratti stabili passati dal 32% dei...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa