• Notizie
  • Comunicati stampa

Cooperazione. Furlan: "Con il lavoro e la partecipazione si crea lo stato di diritto"

Roma, 25 gennaio 2018. "Solo con i diritti di cittadinanza possiamo immaginare un futuro non di guerra e sfruttamento". Lo ha detto oggi, Annamaria Furlan, Segretaria generale della Cisl, intervenendo a Coopera, la Conferenza nazionale  della  cooperazione allo sviluppo
"Da oltre 30 anni -ha proseguito Furlan- come sindacati confederali ci occupiamo di cooperazione. Siamo sempre stati consapevoli che con il lavoro e la partecipazione si crea lo stato di diritto, e questo lo abbiamo fatto con il contributo di tanti nostri iscritti che hanno finanziato azioni importanti". La Segretaria generale ha ricordato il dialogo con i territori e in particolare l'impegno per i "sindacati liberi", elemento cruciale di sviluppo e democrazia. "Penso  alla nostra scuola di Belo Horizonte in Brasile - ha detto Furlan - o alla nostra scuola di Firenze che ha formato tanti sindacalisti di Paesi dove fare sindacato era vietato".
Ed è tornata ad insistere sullo ius soli in Italia. "Ancora non e' stato approvato il diritto di cittadinanza per tutti i bimbi che nascono nel nostro Paese" ha concluso Furlan, sottolineando come, anche qui, sia in gioco "la dignita' e i diritti delle persone, la possibilita' di cooperare e di costruire un futuro di pace".

 

www.iscos.eu

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa