• Notizie
  • Comunicati stampa

Metalmeccanici. Oggi passaggio di ex-Alcoa a Syder Alloys. Fim Cisl: "Ora aprire subito il negoziato su Piano industriale e occupazionale"

Roma, 15 febbraio 2017 . "I lavoratori dell’ex Alcoa di Portovesme hanno dato un esempio al paese intero di solidarietà e tenacia, ci abbiamo creduto e abbiamo costruito e ricercato insieme una soluzione industriale per il rilancio del sito". Così il Segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli, commenta l'approvazione del passaggio dello stabilimento di Alcoa a Invitalia e da questa a Sider Alloys che avverrà nelle prossime ore. "Non abbiamo mai lasciato soli i lavoratori e fin dall’inizio non abbiamo permesso che la disperazione prendesse il posto della speranza e portasse alla rassegnazione anche quando tutto sembrava finito. Dopo 5 anni da quel 2012, anno in cui venne spenta l’ultima cella elettrolitica, manifestazioni e lotte, finalmente una  buona notizia per i lavoratori e le famiglie di Portovesme".

Con la cessione oggi dell’, gruppo svizzero guidato da Giuseppe Mannina si apre un nuovo ciclo per il sito industriale sardo, che è bene ricordare è l’unico in Italia per la produzione di alluminio primario. Il Piano illustrato oggi prevede 135-145 milioni di investimenti con il sostegno dell’accordo di programma firmato lo scorso 22 dicembre e che  a regime una volta riavviati gli impianti, un’operazione estremamente complessa dovrebbe richiedere diversi mesi ,  prevedere  al produzione di  150 mila tonnellate di alluminio l’anno.

"Molti sono stati i  “benaltristi” -prosegue Bentivogli- scesi in campo in questa vertenza, politici e non che hanno raccontato che l’unica alternativa alla disoccupazione era andare via da dalla Sardegna, come avevano fatto altri giovani sardi e che  l’industria non era il futuro, che serviva investire in altro, ad esempio nel turismo, salvo poi omettere che crollato il contributo dell’industria al Pil sardo, non è salito quello del turismo. La realtà è che alla Sardegna come al resto del Paese serve più industria  e quella primaria come l’alluminio rappresenta la spina dorsale di tutto il nostro sistema industriale. Il futuro della Sardegna e del Paese passa da qui".

"Ora -conclude- bisognerà completare l’intero puzzle con le ultime tessere che mancano, aprire subito il negoziato con Sider Alloys su Piano industriale e occupazionale e affrontare tutti gli altri aspetti ancora aperti".

www.fim-cisl.it

  

Leggi anche:

Alcoa. Siglato accordo cessione Portovesme. Furlan: Alcoa. Siglato accordo cessione Portovesme. Furlan: "Pagina positiva per la Sardegna e per il paese. Su Embraco chiusura inaccettabile dell’azienda"
15 febbraio 2018- “E’ una pagina positiva per la Sardegna e per tutto il paese la firma oggi al Ministero dello Sviluppo dell’atto che sancisce...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa