• Notizie
  • Comunicati stampa

Industria. Ue approva risoluzione per trasferimento dell'agenzia europea peri i medicinali (EMA). Colombini: "Altra occasione persa"

Roma, 17 marzo- "Il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione relativa al trasferimento dell’EMA, l’agenzia europea per i medicinali, da Londra ad Amsterdam. La risoluzione, approvata a larga maggioranza, cancella definitivamente le speranze di Milano di diventare sede dell’Agenzia, dopo aver perso il tanto discusso sorteggio e dopo le numerose irregolarità riscontrate nella pratica olandese". Lo dichiara in una nota il Segretario Confederale della Cisl, Angelo Colombini. "Tutti gli europarlamentari italiani hanno votato contro la risoluzione con l’eccezione, incomprensibile, dei parlamentari del Movimento 5 stelle che invece hanno votato a favore di Amsterdam. La scelta è stata giustificata con una motivazione a dir poco assurda e priva di fondamento, vale a dire che con il voto contrario si sarebbe cancellata la proposta della Commissione di rivalutare la sede di Milano. Tale incomprensibile comportamento ha fatto percepire, a tutto il resto dell’Europa, un’Italia divisa ed impreparata su temi strategici per il nostro Paese quali: investimenti, competenze, specializzazioni ed un’occupazione altamente qualificata. Un’altra occasione persa, dunque".

Stampa