• Notizie
  • Comunicati stampa

Scuola. Furlan: "Rinnovo Rsu momento di straordinaria partecipazione e dialogo nei luoghi di lavoro"

Roma, 13  aprile 2018. "Il rinnovo delle Rrsu del Pubblico Impiego, delle scuola, dell'università e della ricerca sarà uno straordinario momento di partecipazione e di dialogo, una occasione importante per rinnovare il nostro rapporto con tutti i lavoratori pubblici". Lo ha detto ieri la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, a Roma concludendo una iniziativa della Cisl scuola, ricerca e università alla vigilia delle elezioni delle Rsu previste in tutta Italia dal 17 al 19 aprile. "Fare Rsu nel mondo dell’istruzione significa oggi avere una grande competenza professionale, saper interpretare anche con la contrattazione i bisogni di chi rappresentiamo in una grande sinergia con la comunità degli studenti, le famiglie, le associazioni. Non basta aver firmato il nuovo contratto nei settori pubblici, nella scuola, nell'università, nella ricerca, un fatto che sicuramente è molto positivo dopo tanti anni di blocco e vista l’incertezza della attuale fase politica. E' fondamentale oggi per tutto il mondo dell' istruzione ricostruire il legame sociale tra la scuola, l’università, gli enti della ricerca, le esigenze delle imprese, per fare tutti insieme il bene comune del paese. Occorre investire sulla scuola partendo da dove c'è più bisogno per recuperare le tante diseguaglianze cresciute nel paese". Nella giornata precedente a Napoli la Segretaria ha parlato della necessità di creare una collegamento con le comunità che vivono e conoscono i problemi del territorio, riflettere su quale ruolo può svolgere la scuola per recuperare le tante disfunzioni che incidono negativamente sulla vita delle persone. Aprirsi al confronto nelle periferie, nei quartieri, nelle città grandi e piccole, stringere alleanze per creare le condizioni di una comunità educante in cui scuola, università e ricerca diventino sempre più centrali per una rinascita del paese. Noi abbiamo questa missione”. Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan  intervenuta a margine del seminario "Problemi di frontiera. La sfida educativa" promosso a Napoli dalla confederazione e dalla organizzazione di categoria della Cisl Scuola in vista delle elezioni Rsu previste la prossima settimana, che si terranno in tutti i comparti pubblici per rinnovare i rappresentanti della scuola, università e della ricerca.  In un momento in cui la discussione nel paese è spesso virtuale, noi rafforziamo un modello di partecipazione vera e concreta attraverso un contatto diretto con i lavoratori, ascoltando ed interpretando i loro bisogni” - ha concluso.

 

Scuola Furlan: Serve un dialogo importante tra la scuola ed il territorio 


Intervento di Annamaria Furlan al seminario formativo Scuola , Università, ricerca la ricchezza delle nazioni

RsuDay2018 Cisl, Scuola,Università,Ricerca: rinnovo rappresentanze, momento di dialogo e di straordinaria partecipazione

 

Leggi anche:

Procedure per le elezioni delle RSU Procedure per le elezioni delle RSU
L'elezione della Rappresentanza Sindacale Unitaria, ovvero indire le elezioni, la Commissione elettorale, i collegi elettorali, i candidati, la...
Elezioni RSU. Al via la campagna per il rinnovo nel Pubblico Impiego, Scuola, Università e Ricerca. Elezioni RSU. Al via la campagna per il rinnovo nel Pubblico Impiego, Scuola, Università e Ricerca. "La persona e la dignità del lavoro sempre al centro"
Roma, 12 aprile 2018. "Il rinnovo delle Rrsu del Pubblico Impiego, delle scuola, dell'università e della ricerca sarà uno straordinario momento di...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa