• Notizie
  • Comunicati stampa

Scuola. Furlan: "Contratto apre nuova stagione di diritti per ridare dignità a tutto il personale"

Roma, 19 aprile 2018. "È una svolta positiva per il mondo della scuola, della ricerca, dell'università e dell'alta formazione artistica e musicale, la firma definitiva oggi all'Aran del nuovo contratto di lavoro. Ma è anche un segnale importante per il futuro del nostro paese, in una stagione in cui abbiamo bisogno di scommettere sul sistema formativo e sui giovani". Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la sigla del contratto del comparto istruzione. "Questo contratto segna la chiusura di una situazione di incredibile stallo nelle relazioni sindacali, durata ben nove anni. È la riconquista di uno strumento di tutela delle condizioni di lavoro, dopo un lungo periodo di blocco delle retribuzioni e di riduzione degli spazi di partecipazione e di contrattazione. Ecco perché questo rinnovo rappresenta un atto di grande valenza "politica" per i risvolti che avrà per un milione e duecentomila lavoratrici e lavoratori italiani cui viene affidato un ruolo sociale delicatissimo". Per la Furlan "si sono poste le basi per una nuova stagione di contrattazione e di diritti per restituire dignità e centralità, prima ancora che risorse economiche importanti, ai tanti lavoratori del mondo della conoscenza che hanno sempre e comunque garantito, con innegabili sacrifici, che il sistema educativo e formativo andasse avanti in questi lunghi anni di crisi. Ma la firma di questo contratto deve innanzitutto trainare in un percorso virtuoso tutto il comparto dell'istruzione e della formazione, un mondo colpevolmente dimenticato dalla politica e da uno Stato datore di lavoro poco attento ai suoi dipendenti".

Leggi anche:

SCUOLA. Furlan: SCUOLA. Furlan: "Per fare una buona scuola serve piu' collegialita' nelle scelte e dialogo con il sindacato"
Roma, 12 maggio 2015. "Quando parliamo di scuola parliamo di temi importanti per il paese, la scuola significa il futuro del Paese stesso, la sua...
Scuola  Furlan: Scuola Furlan: "Pronti al confronto per cambiare la riforma. Ma no alle finte consultazioni"
Roma, 17 giugno 2015- "Non si possono condizionare le 100.000 assunzioni degli insegnanti all'espressione di un consenso sui contenuti sbagliati del...
Scuola: Furlan Scuola: Furlan "Il Governo non faccia orecchie da mercante sul contratto"
Roma 24 ottobre 2015 -"Il Governo non faccia orecchie da mercante. Rinnovi il contratto per ridare la giusta dignità al lavoro nella scuola". E'...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa