• Notizie
  • Comunicati stampa

Sicurezza. Furlan: "Ennesima morte sul lavoro oggi a Carrara una sconfitta per tutti"

11 maggio: "Anche oggi si registra un altro infortunio mortale sul lavoro stavolta proprio a Carrara dove dieci giorni fa avevamo celebrato il nostro Primo Maggio. Non è possibile continuare così”. Lo scrive su Facebook la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la notizia dell’ operaio schiacciato sotto una pala meccanica in una cava di marmo a Carrara (Massa Carrara). “Ormai le parole di cordoglio e di condanna per questi ripetuti incidenti mortali non bastano più di fronte ad un bollettino di guerra desolante che ogni giorno si allunga con il nome dell’ennesima vittima nell’indifferenza delle istituzioni e dell’opinione pubblica. Le morti bianche rischiano ormai di passare come un fatto abituale nel nostro paese, come se la vita, la dignità e la sicurezza di una persona che lavora non fosse un bene primario da tutelare e difendere in un paese civile. Dobbiamo fermare questa mattanza in nome dei principi etici e culturali sanciti nella Costituzione. Ogni volta che un lavoratore perde la vita nel proprio luogo di lavoro è una sconfitta per tutti gli italiani”.

Leggi anche:

Fincantieri. ‪Furlan: Fincantieri. ‪Furlan: "Cordoglio e dolore per un’altra giovane vita stroncata sul lavoro"
9 maggio- "Un fatto grave la morte di un operaio di 19 anni alla Fincantieri di Monfalcone. Ancora una giovane vita stroncata sul lavoro. Siamo vicini...
Infortuni sul lavoro. Furlan: Infortuni sul lavoro. Furlan: "Dobbiamo fermare questa carneficina. La politica ponga il tema della sicurezza tra le priorità dell`azione di governo"
17 maggio 2018. “L’incidente mortale di oggi in un appalto dell’Ilva di Taranto ci lascia ancora una volta sgomenti ed addolora tutta la Cisl....

Stampa