• Notizie
  • Comunicati stampa

Alitalia. Ddl di conversione del decreto legge 38/2018 su cessione azienda. Giudizio positivo della Fit Cisl

Roma, 16 maggio -Si è svolta oggi in Senato l'Audizione sul ddl di conversione del decreto legge 38/2018 contenente misure urgenti per la cessione della compagnia. “Dall’audizione di oggi emerge un giudizio positivo del sindacato al ddl di conversione del decreto legge 38/2018 soprattutto perché, se alla data dello stesso non vi erano le condizioni per una vendita e tantomeno proposte ritenute accettabili, era impensabile procedere con soluzioni diverse che non garantivano un futuro all’azienda e ai suoi dipendenti”, così dichiara Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale della Fit-Cisl, a margine dell’audizione odierna in Senato.

“È emersa in Commissione - prosegue Fiorentino - la richiesta di un giudizio sull’operato dei commissari, a cui abbiamo risposto con una valutazione positiva, considerati i risultati ottenuti in un momento di estrema difficoltà e la credibilità che l’azienda sta riconquistando verso il mondo esterno.
Ora è importante mantenere questa stabilità sia all’interno che all’esterno dell’azienda: solo così sarà possibile usare al meglio i sei mesi concessi dal ddl in oggetto e far sì che al loro scadere la compagnia aerea si presenti nelle migliori condizioni ai possibili futuri acquirenti o ad altre soluzioni che ne garantiscano la continuità e lo sviluppo”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa