• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Sbarra: "Ripresa non è ancora abbastanza robusta. Più politiche di sviluppo, più politiche attive, più incentivi per favorire le assunzioni stabili"

Roma, 31 maggio. "I dati Istat di aprile confermano i segnali di ripresa del mercato del lavoro: continua la crescita degli occupati, si riducono gli inattivi, si riducono i disoccupati. In particolare gli occupati sono al massimo storico, avendo superato il picco dell'aprile del 2008". Lo dichiara in una nota il Segretario Generale Aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra, commentando i dati Istat di oggi. "Eppure la nota negativa resta quella che, ormai da mesi, sono soprattutto, se non esclusivamente, i rapporti a termine a crescere. E la  disoccupazione giovanile è di nuovo in crescita.  La ripresa c’è ma non è ancora abbastanza robusta da incoraggiare le aziende a fare assunzioni stabili -  continua Sbarra- e probabilmente pesa l’incertezza politica in cui è precipitata l’Italia dopo le elezioni. Certamente a sfavorire le assunzioni stabili contribuisce la grande trasformazione del lavoro in corso, con molte  aziende in fase di adeguamento all’innovazione robotica e digitale. Non ultimo, il differenziale di costi tra rapporti a tempo indeterminato e rapporti a termine, nonostante gli incentivi della legge di bilancio, non è ancora sufficiente. Oltre a perseguire politiche di sviluppo che consolidino la ripresa, si deve agire divaricando maggiormente i costi tra lavoro stabile e lavoro a termine, ma anche facendo maggiormente leva sulle politiche attive del lavoro che, facilitando la selezione del personale, potrebbero indurre i datori di lavoro ad offrire più facilmente contratti stabili. Si tratta di rafforzare e rendere operativa la riforma dei servizi per l’impiego rimasta incompiuta, con una significativa implementazione delle risorse al fine di aggiornare gli operatori e potenziare i servizi offerti". "Per facilitare l’ingresso dei giovani al lavoro- continua Sbarra- va rilanciato l’apprendistato, soprattutto quello duale".

Leggi anche:

Edilizia. Sbarra (Cisl): Edilizia. Sbarra (Cisl): "Serve Piano per rilanciare settore fortemente penalizzato"
Roma, 17 luglio 2015- "Una manifestazione per ricordare i problemi che ancora oggi sono fortemente presenti in edilizia in tema di pensioni (non solo...
Riforme.  Sbarra (Cisl): Riforme. Sbarra (Cisl): "Governo agisca insieme a parti sociali, raccogliere sfida coesione"
Roma, 3 settembre 2015. "Il paese ha dato il meglio quando governo e parti sociali hanno agito unite. Ci preoccupa questa tendenza della politica di...
Caporalato. Sbarra (Fai Cisl): Caporalato. Sbarra (Fai Cisl): "Sì a confisca beni, attivare strumenti partecipati"
Roma, 4 Settembre 2015 - "Pienamente condivisibile il progetto del Governo di estendere le responsabilità penali connesse allo sfruttamento del lavoro...
Energia. Sbarra (Cisl), miope decisione Eni di vendere ramo verde Versalis Energia. Sbarra (Cisl), miope decisione Eni di vendere ramo verde Versalis
Roma, 2 dicembre 2015. "Mentre il mondo si riunisce a Parigi per discutere di sviluppo sostenibile, di fonti rinnovabili e di economia green, l'Eni...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa