Fincantieri. Furlan: "Non è possibile assistere inerti a questo bollettino di guerra"

13 giugno 2018. “Grande dolore e cordoglio di tutta la Cisl per l’operaio quarantenne morto stasera a Genova alla Fincantieri di Sestri Ponente. È giusta la mobilitazione proclamata dai sindacati di categoria. Non è possibile continuare ad assistere inerti a questo bollettino di guerra”. Lo scrive su twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, esprimendo il cordoglio e la vicinanza della Cisl alla famiglia dell’operaio morto stasera a Genova a Fincantieri.

Stampa