• Notizie
  • Comunicati stampa

Trasporti. Enav, Pellecchia (Fit-Cisl): "Sciopero differito. Dal 2 luglio trattativa no-stop"

Roma, 28 giugno – “I sindacati e l’Enav hanno accolto l’invito del Ministero dei Trasporti ad approfondire la trattativa con Enav nel tentativo di ricomporre il negoziato, pertanto lo sciopero è differito dal 5 al 20 luglio”, così dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale aggiunto della Fit-Cisl, a margine dell’incontro di oggi tra Enav e sindacati presso il Ministero dei Trasporti.
“Abbiamo convenuto – prosegue Pellecchia - di attivare a decorrere dal 2 luglio una trattativa no-stop finalizzata al rinnovo del contatto collettivo nazionale di lavoro, che è scaduto il 31 dicembre 2016. Essendo un altro tema delicato sul tavolo, abbiamo anche concordato di aprire, contestualmente un percorso relazionale di approfondimento sul piano industriale che, pur prevedendo investimenti significativi e l’implementazione delle tecnologie esistenti, prevede, al momento, effetti ingiustificati e incomprensibili sulle lavoratrici e sui lavoratori che sono le vere risorse pregiate dell’azienda. Il nostro obiettivo - conclude il Segretario generale aggiunto della Fit-Cisl - è quello di ricercare tutte le soluzioni tecniche e organizzative possibili per risolvere le criticità ed evitare il ricorso a un piano di mobilità che interesserebbe centinaia di lavoratrici e lavoratori”.

Stampa