Toscana. Engineering: a Firenze 80% di adesione allo sciopero

Firenze 25 settembre 2018 - Adesioni alte a Firenze, attorno all’80%, allo sciopero di 2 ore dei lavoratori del gruppo Engineering per il contratto integrativo, il cui ultimo rinnovo risale al 2009. A Firenze, dove gli occupati del gruppo sono circa 600, si è svolto anche un presidio, dalle 10 alle 11, davanti alla sede di via Torre degli Agli (l’altra sede fiorentina è in via delle Porte Nuove).
Lo sciopero, il primo di un pacchetto di 14 ore, era stato proclamato a livello nazionale da Fim, Fiom e Uilm. L’azienda, attiva nel settore dell’Information Technology, conta 10 mila occupati in Italia.

“L’azienda – hanno detto Simone Mannini (Fim) e Attilio Barucchi (Fiom) – ha manifestato la totale indisponibilità a discutere delle richieste economiche su premio di risultato, welfare, buoni pasto, trasferte, ecc.: ci hanno detto che vogliono un ‘contratto a costo zero’. Un atteggiamento inaccettabile se si considera che l’integrativo è fermo da 10 anni e che nel frattempo l’a.d. del gruppo, Paolo Pandozy, annuncia ricavi in crescita del 15% nel primo semestre 2018, a 544 milioni, ed un Ebitda del 26% e parla di ‘bilancio entusiasmante’. Chiediamo che i lavoratori, che hanno contribuito a questi risultati, ne possano godere anche i benefici e che ad ‘entusiasmarsi’ non siano solo gli azionisti.”
Domani a Roma è convocato il Coordinamento sindacale unitario del gruppo, mentre giovedì 27 è fissato un nuovo incontro con l’azienda, sempre nella capitale.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa