Basilicata .Gambardella (Cisl) su Fca: “Con ibrido gruppo raggiunge la piena maturazione internazionale”

Potenza, 8 ottobre 2018 – “L’investimento sulle motorizzazioni ibride, seppure in ritardo rispetto ad altri grandi gruppi, è un segnale incoraggiante perché significa il raggiungimento della piena maturità internazionale di Fca”. Lo ha detto oggi il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, commentando l’annuncio fatto stamane dal gruppo automobilistico. “Come opportunamente riportato dalla stessa Fca – ha aggiunto Gambardella – Melfi è la soluzione più qualificata per la messa in produzione della versione ibrida, sia per capacità tecnologica e flessibilità dell’impianto, sia per capacità e know-how delle persone che vi lavorano. La nuova motorizzazione ibrida è una scelta opportuna – ha detto ancora il segretario della Cisl lucana – ma allo stesso tempo necessaria nell’attuale scenario competitivo che vede altri grandi gruppi aver fatto da tempo la scelta dell’elettrico anche alla luce dei limiti sempre più stringenti alle emissioni inquinanti. Con questo nuovo investimento – ha concluso Gambardella – Melfi vede consolidarsi la propria posizione di stabilimento leader del gruppo in Europa a dimostrazione del fatto che anche in una piccola regione senza grandi tradizioni industriali come la Basilicata si può giocare e vincere la sfida delle produzioni ad elevata tecnologia”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa