Lazio. Referendum Atac, la rete Ectun esprime solidarietà e condivisione a Cgil, Cisl e Uil per l'impegno a difesa del servizio pubblico

Roma 8 novembre 2018 - “In occasione del Referendum sui servizi di trasporto cittadino che si svolgerà a Roma il prossimo 11 novembre 2018, il Comitato Permanente ECTUN riunito a Sofia esprime la propria solidarietà a CGIL CISL e UIL per il loro impegno a difesa di un servizio pubblico dei servizi locali che garantisca efficienza e rispetto dei livelli occupazionali. L’esperienza vissuta in alcune Capitali Europee di privatizzazione dei trasporti locali è risultata dannosa sia per la qualità e quantità dei servizi offerti alla cittadinanza, che per la tutela dell’occupazione e dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. L’ECTUN ritiene che il problema dei trasporti locali e della mobilità è talmente importante, non solo per i lavoratori ma per la stessa qualità della vita nelle nostre città, che decide di dedicare a questo tema i lavori della prossima Conferenza Permanente dei sindacati delle Capitali Europee che si terrà a Sofia dal 18 al 20 marzo 2019”. Così in una nota i delegati ECTUN di Cgil Cisl Uil.

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa