Campania. Sindacati: "Solidali con l'ennesima vittima di violenza"

Napoli, 3 gennaio 2019. “L’ennesima violenza ai danni di una donna, l’ennesima brutalità che solo grazie all’intervento dei passanti non si è trasformata in tragedia: quello che è successo ai gradoni di Chiaia è intollerabile e ci indigna profondamente”, è quanto affermano i rappresentanti di CGIL CISL UIL e del Coordinamento delle pari Opportunità di Napoli, a proposito delle violenze e delle umiliazioni inaudite subite da una donna di 37 anni nel bel mezzo del centro di Napoli. Non bisogna abbassare la guardia, le azioni di prevenzione , di denuncia e di tutela delle donne , vittime di violenze, abusi e persecuzioni, non sono mai abbastanza”, affermano i vertici dei tre Sindacati e del Coordinamento delle Pari Opportunità Napoli. “La violenza sulle donne è un male sociale che non riguarda unicamente le vittime ma ciascuno di noi ed è il riflesso di una parte oscura della società lontana da valori fondamentali come la tolleranza, la libertà ed il rispetto per gli altri. CGIL CISL UIL Napoli si stringono attorno alla donna ancora sotto choc e le esprimono piena vicinanza e solidarietà.  

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa