Lazio. Rieti, Proietti (Fit Cisl): “Accordo su cigs per lavoratori AeA in esubero, puntiamo a ricollocamento”

Roma 10 gennaio 2019 - “Abbiamo sottoscritto con AeA, società di depurazione e trattamento delle acque, un verbale di accordo in cui l’azienda si impegna a chiedere la proroga della cigs per riorganizzazione per sei lavoratori in esubero nei cantieri di Rieti: vogliamo porre le condizioni per la riassunzione del personale presso la Società Acqua Pubblica Sabina, subentrante ad AeA, che ha visto la cessazione di alcuni appalti lo scorso 31 dicembre”.
Lo rende noto Arnaldo Proietti, Segretario del presidio di Rieti per la Fit-Cisl di Roma e Lazio, dopo l’incontro che si è tenuto ieri a Roma presso la direzione del Lavoro, in Regione Lazio.
“Il prossimo 18 gennaio – prosegue il sindacalista – è in calendario un tavolo presso l’Ispettorato territoriale del Lavoro di Rieti, convocato per discutere del ricollocamento presso Acqua Pubblica Sabina dei lavoratori AeA in esubero. Il fortissimo auspicio è che le parti in causa, ovvero la Società, il Comune e la Provincia di Rieti, che hanno disertato il precedente incontro, questa volta si presentino: sarebbe inaccettabile lasciare i lavoratori e le loro famiglie in un’insostenibile incertezza”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa