Emilia Romagna. Sindacati: "Torna il sereno tra i 76 lavoratori dell’ex ceramica Oscar di Sassuolo"

Modena, 8 febbraio 2019. Dopo la sottoscrizione del verbale di accordo al tavolo del Ministero del Lavoro, nel quale si è richiesta l’attivazione della cassa integrazione guadagni straordinaria per sei mesi (dal 22 ottobre 2018 al 21 aprile 2019), l’altro giorno le organizzazioni sindacali e la rsu hanno incontrato i lavoratori in assemblea. «Grazie all’accordo di cigs, che restituisce almeno un minimo di copertura economica e contributiva per questo periodo di sospensione, si respira un clima di ritrovata serenità – confermano i sindacalisti Antonino Carlo (Filctem Cgil Modena), Massimo Muratori (Femca Cisl Emilia Centrale), Letizia Giello (Fesica Confsal) e le rsu – In assemblea abbiamo parlato sia dell’avvenuta acquisizione di Oscar da parte di Ecodelta srl, operazione che dovrà essere perfezionata in tutti i suoi aspetti entro un paio di mesi, sia delle politiche attive del lavoro. Esse comprendono brevi percorsi di formazione su informatica, lingue e competenze trasversali, laboratori di gruppo e incontri di orientamento individuale. I lavoratori saranno accompagnati dall’Agenzia Regionale per il Lavoro, in collaborazione con i Centri per l’Impiego di Modena e Sassuolo. Dopo mesi di attesa, ansia e battaglie quotidiane senza mai arrendersi, l’accordo per la cigs rappresenta un grande traguardo. Ora il nostro impegno è rivolto a concretizzare il percorso appena iniziato che, nei nostri auspici, deve portare il prima possibile alla riattivazione dell’unità produttiva e al conseguente rilancio dell’azienda». Mercoledì prossimo 13 febbraio sindacati e rsu incontreranno l’amministratore unico di Ecodelta Gianfranco Piro per un confronto sul futuro piano industriale. «Ci aspettiamo di raggiungere un accordo che salvaguardi i posti di lavoro e offra nuove concrete prospettive ai dipendenti ex Oscar. Provate da una lunga serie di vicissitudini, queste 76 persone e le loro famiglie – concludono Antonino Carlo (Filctem Cgil Modena), Massimo Muratori (Femca Cisl Emilia Centrale), Letizia Giello (Fesica Confsal) e le rsu - hanno davvero bisogno di ricominciare una vita normale».

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa