Lazio. Cisl: "Incontro con Adr per tutela occupazionale aereoporto Ciampino"


Roma, 20 febbraio 2019. “Nel corso di una riunione con i vertici di Aeroporti di Roma, abbiamo espresso la nostra forte preoccupazione per le possibili ricadute occupazionali del provvedimento legislativo emanato dal ministero dell’Ambiente sul contenimento dell’inquinamento acustico presso lo scalo romano di Ciampino”.E’ quanto dichiara in una nota la Fit-Cisl di Roma e Lazio, al termine dell’incontro che si è tenuto oggi presso la Direzione Generale Aeroporti di Roma tra le rappresentanze nazionali e regionali delle organizzazioni sindacali e Adr, rappresentato dal Direttore Generale Gian Luca Littaru e dal Direttore Risorse Umane Monica Cacciapuoti.“Entro la fine dell’anno – si legge nella nota – i voli dovranno diminuire del 35%: se non gestita con la massima attenzione, questa situazione potrebbe portare gravi conseguenze sotto il profilo occupazionale. Riteniamo pertanto necessaria l’istituzione di una cabina di regia che persegua l’obiettivo di coniugare il rispetto delle normative e la tutela del lavoro: serve uno sforzo comune da parte di tutti, incluse istituzioni ed enti locali, affinché i due elementi non confliggano”.“Nei prossimi giorni – è scritto in conclusione nella nota – saranno calendarizzati ulteriori incontri finalizzati all’elaborazione di soluzioni comuni, come avvenuto con successo in casi analoghi che si sono presentati Oltralpe”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa