Toscana. Istituto De Angeli (Reggello, Firenze): domani venerdì 22 febbraio sciopero unitario e presidio dei lavoratori dalle 10 alle 12 davanti ai cancelli dell’azienda in località Prulli

Firenze, 21 febbraio 2019 - La Rsu Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec hanno proclamato uno sciopero di otto ore, con presidio dei lavoratori dalle 10 alle 12 davanti ai cancelli dell’azienda farmaceutica (che occupa 300 addetti) in località Prulli. L’agitazione è dovuta alla mancanza di soluzioni da parte dell'azienda sull’ottimizzazione del ciclo produttivo, sull’adeguamento degli organici e degli impianti.
“Dobbiamo cambiare passo, non vanno perse commesse per problematiche risolvibili se affrontate” dicono lavoratori e sindacati. “L’azienda deve capire che la sfida è lavorare meglio e non necessariamente di più, produrre di più e gestire i processi del ciclo produttivo efficientandoli in modo adeguato.”
Finora è mancato un confronto serio e concreto in merito all'efficienza dello stabilimento e questa chiusura aziendale desta forte preoccupazione per il futuro del sito di Reggello.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa