Lazio.Taxi, sindacati: riforma regolamento comunale

Roma 21 febbraio 2019 - “Nella giornata odierna abbiamo incontrato l’assessore della città in movimento Linda Meleo per condividere un percorso relativo alla riforma del regolamento comunale del tpl non di linea”. È quanto dichiarano Fit Cisl Lazio, Uiltrasporti Lazio, Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Ati taxi e ATLT. “L’assessore ha dichiarato che il termine ultimo per l'adesione al progetto taxi web slitterà al mese di giugno. Inoltre, - continua la nota – l’amministrazione comunale interverrà sul regolamento del comparto, introducendo l'obbligo di accettazione di pagamenti in forma elettronica tramite pos, stabilire nuovi criteri relativi all'abitabilità delle vetture ed affrontare la problematica delle vetture sostitutive e delle doppie guide stagionali da utilizzare nei periodi di lavoro più intenso. Abbiamo manifestato soddisfazione poiché la precedente bozza di regolamento presentata è stata di fatto congelata e si procederà con interventi mirati sul vecchio dispositivo. Auspichiamo che questo sia il percorso giusto per condividere insieme un effettivo miglioramento della qualità del servizio taxi”. Conclude il comunicato.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa